Lotto Previsioni Gratis

Reply

Esame di terza media - Le date degli esami, consigli

« Older   Newer »
view post Posted on 5/3/2013, 15:21 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


Esame di terza media - Le date degli esami, consigli trucchi
Calendario esame terza media 2014
esame come prepararsi, tutti i segreti


Pochi mesi all’esame di terza media. Lo spauracchio della maggior parte dei tredicenni si avvicina sempre di più causando non pochi mal di pancia. E mentre l’ansia e la paura mietono vittime tra gli studenti di terza media, c’è anche chi invece si fa beffa della loro agitazione avendo già superato l’esame e sottolineando la sua estrema facilità. Insomma, è giusta tutta questa paura per l’esame di terza media?
Hanno tutti paura Essere nervosi ed agitati prima di qualcosa che non si conosce è assolutamente legittimo. Non bisogna quindi permettere agli altri di svalutare le emozioni che si provano in un dato momento delle propria vita. In fondo, anche chi adesso dice che l’esame di terza media è davvero semplice e che non c’è nessun motivo di preoccuparsi, quando era al posto degli studenti che dovranno sostenerlo tra qualche mese tremava come una foglia al solo pensiero.

Affrontare l'ansia Inutile dire che questo non deve far in modo che le paure e le ansie che si provano pensando al proprio esame di giugno prendano il sopravvento. È importante ricordare che un esame non rappresenta la fine del mondo, ma solo un passaggio per il quale bisogna prepararsi in maniera adeguata. Quindi, per sconfiggere tutta questa preoccupazione, basta studiare e conoscere come è strutturato l’esame. In questo modo la prova non rappresenterà più qualcosa di ignoto, che spaventa, e permetterà di affrontare tutto con più serenità e sicurezza.

La prova di italiano: leggere e capire L’esame di terza media è composto da cinque prove: quella di italiano, quella di lingua, di matematica, la prova Invalsi e quella orale. Per quanto riguarda la prima prova, quella di italiano, ecco cosa succederà il giorno dell’inizio degli scritti: quella mattina i banchi della classe dove si recheranno gli studenti saranno disposti in modo da evitare copiature. Quando tutti avranno preso posto, un ragazzo sarà designato per scegliere tra tre buste quella che conterrà la traccia della prima prova. A questo punto sarà importante leggere attentamente la traccia ed usare bene le quattro ore a disposizione per lo svolgimento della prova. È senz’altro d’aiuto individuare le parole chiave del testo e creare una scaletta da seguire.

Prova di lingue, prepararsi per tempo La seconda prova, che si svolgerà nel giorno seguente alla prima, è quella di lingue straniere. Per questa prova che, solitamente, mette alla prova le lingue studiate nell’arco dei tre anni nello stesso giorno, si hanno a disposizione tre ore. Per prepararsi a questo scritto è importante aver studiato con coerenza nell’arco dell’anno e, perché no, anche aver ascoltato tv, film e canzoni in lingua originale.

Matematica, niente paura Il terzo giorno delle prove scritte è dedicato alla prova di matematica. Come quella precedente, anche la durata di quest’ultima è di tre ore. Può essere strutturata in quesiti che, a discrezione di ogni istituto scolastico, potranno toccare aspetti numerici, geometrici e tecnologici, ma anche nozioni elementari nel campo della statistica e della probabilità.

Prova invalsi, usare la testa che solitamente spaventa di più i tredicenni: l’Invalsi di terza media. Il tempo a disposizione dei ragazzi per svolgerla è di due ore, un’ora per la parte dedicata all’italiano ed un’ora per quella dedicata alla matematica. Leggere attentamente i quesiti, prendersi tutto il tempo a disposizione e ragionare bene sulle domande, aiuterà a passare la prova senza troppe difficoltà.

Colloquio orale, decidono gli studenti A questo punto, l’ultima prova da affrontare è quella del colloquio orale. All’ultimo ostacolo che divide i ragazzi dalle tanto meritate vacanze, è possibile discutere di un argomento particolare, scelto quindi dallo studente, se si presenta una tesina. La durata del colloquio può variare in base a molti fattori tra cui la preparazione ed il tipo di argomento che si decide di affrontare, ma di solito si aggira tra i 15 e i 30 minuti. Insomma, una volta conosciuta la struttura dell’esame e dopo essersi preparati adeguatamente ad affrontarlo, la paura dovrebbe calare nettamente. Ancora di più se si pensa che l’esame non contiene niente di cui i ragazzi non abbiano già parlato e studiato in classe insieme ai loro insegnanti.

Non è permesso portare la calcolatrice e né il vocabolario.

C_2_articolo_1083606_imagepp

Fonte Tgcom

Date prove Invalsi 2014


Date delle Prove Invalsi 2014 di italiano e matematica per l'esame di terza media e indicazione delle date delle altre prove scritte e orali

La Prova Invalsi del 2014 si svolgerà per tutti gli studenti giovedì, 19 giugno. Il Test Invalsi di italiano e matematica è l’unica prova, tra le varie prove scritte e il colloquio orale, a svolgersi lo stesso giorno in tutte le scuole medie. Ha, infatti, carattere nazionale e viene predisposta, come dice appunto il nome, da un istituto esterno alla scuola, l’Invalsi.

DATE DELLE PROVE INVALSI - Le date delle prove scritte di italiano, matematica e lingue straniere per l’esame di terza media, invece, vengono decise in autonomia da ogni singolo istituto scolastico, ma in genere si svolgono nella settimana che precede la Prova Invalsi 2014. Il colloquio orale, al contrario, si svolge successivamente a tutte le prove scritte, ed è durante questa prova che possono anche essere discussi i compiti che avete fatto nei giorni precedenti oltre all'eventuale tesina o mappa concettuale che potreste decidere di portare all’esame.

VOTI ED ESERCITAZIONI - Al test Invalsi somministrato all’esame delle medie viene assegnato un voto che fa media con le altre prove. Superare la prova nazionale non è così difficile come spesso si pensa, ma sono necessarie concentrazione durante l’esame e preparazione prima delle prove. Per esercitarvi con i quiz del test Invalsi, Skuola.net mette a disposizione di tutti gli studenti di terza media prove simulate, esercizi, test degli anni precedenti e guide per esercitarsi e superare senza difficoltà i quiz di italiano e matematica dell’Invalsi 2014.

Tutti gli studenti ammessi all’esame di terza media svolgeranno la prova Invalsi lo stesso giorno in tutte le scuole medie italiane.

Le date delle prove scritte di italiano, matematica e di lingua straniera sono decise da ogni singola scuola, solitamente vengono svolte durante la settimana prima della Prova Invalsi.

La prova orale si svolge dopo la prova Invalsi, sarà ogni istituto a decidere la data della prova orale.



Edited by mery5 - 21/3/2014, 20:53
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 29/4/2013, 11:24 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


Tesine Terza Media, Trucchi e Collegamenti tesine terza media: ecco come studiare facile

Ecco alcuni trucchi e consigli per evitare di essere colti impreparati in seduta d’esame e per preparare al meglio tesine terza media.

Molti studenti spesso sono colti impreparati sulle domande dei docenti, altre volte molti studenti non sanno prevedere le domande che verranno poste, e trovano difficolta nel realizzare tesine terza media.

Al fine di semplificare il lavoro degli studenti nel come prepararsi e come realizzare tesine terza media, daremo consigli non solo sulle techiche di studio come le cosidette mappe mentali, www.controcampus.it/2011/01/le-mapp...io-e-il-lavoro/ ma spiegheremo anche cosa sono e come funzionano i collegamenti per tesine terza media, ed infine illustreremo i casi più frequenti e gettonati di tesine terza media.

Dopo avervi presentato le tesine terza media di ambito storico e letterario, passiamo di seguito alle tesine terza media di ambito scientifico.

L’ambito scientifico dalle scienze alle nuove tecnologie informatiche è quello meno assimilato dagli studenti, sia per il numero inferiore di ore dedicatevi che per la difficoltà degli argomenti trattati.

Partiamo dagli argomenti scientifici più gettonati e che con maggior facilità vengono introdotti nelle tesine:

Energia nucleare e l’atomo
Energia elettrica e i conduttori
Rapporto tecnica- ambiente, tecnica-natura
Organizzazione del lavoro e sfruttamento del lavoro minorile
Risorse sostenibili e non
Mezzi di comunicazione: dalla radio alla tv


(ma la scelta ricade solitamente sui mezzi di comunicazione contemporanei)

Come scrivere la tesina
Un ottimo metodo per ripetere il programma in poco ed evitare l’effetto sorpresa in seduta d’esame è quello di conoscere i collegamenti immediati dell’argomento scientifico trattato nella tesine terza media. Per collegamenti immediati intendiamo qualsiasi argomento della stessa materia che possa rimandare logicamente o per semplice somiglianza linguistica alla tematica trattata nelle tesine terza media.

Per essere più chiari faremo un esempio che serva a voi studenti da modello per preparare una mappa di collegamenti secondari per ogni materia. Infatti anche se il nostro esempio riguarda l’ambito scientifico è evidente che il ‘’sistema dei collegamenti immediati’’ va fatto per ogni materia.

Del resto la creazione di una mappa ‘’ufficiosa’’ che raccolga tutti i collegamenti può essere il punto base dal quale ripetere tutti i programmi senza perdere troppo tempo e ragione.

Esempio collegamenti tesine terza media (scarica le tesine cliccando sul collegamento di seguito)- Se uno studente tipo avesse deciso di trattare l’energia nucleare, facilmente collegabile al periodo della 2° guerra mondiale e del nazismo, dovrebbe attendersi un certo range di domande:

L’ Atomo e la bomba atomica
cos’ è il protone, il neutrone, cos’ è una carica, una carica genera un campo magnetico ?

Alri tipi di Energia e sostenibilità
E’ molto probabile che vi chiedano di trattare in breve l’ Energia Elettrica.

Altri tipi di Energia e mezzi tecnici di utilizzo: come sfruttare l’energia idrica, eolica, solare ecc.

Qual è la Differenza tra fusione e fissione nucleare ?
Rischi e vantaggi della produzione dell’ Energia Nucleare ( probabili rimandi all’attualità: strage giapponese ).

Risorse sostenibili e non sostenibili.

Sfruttamento delle risorse e danni all’ambiente.

Se invece lo studente avesse deciso di trattare l’Organizzazione del lavoro e in particolare lo sfruttamento del lavoro minorile, non potrà non conoscere la storia della nascita e dello sviluppo dei sindacati .

Lavoro Minorile: collegamenti immediati.
Organizzazione del lavoro.

Lavoro In Inghilterra durante la Seconda Rivoluzione Industriale.

Cos’è Il carbone? ( collegamento secondario: cos’è Il petrolio? )

La produzione in serie, cambiamento del lavoro da ‘800 a ‘900.

Tale sistema è applicabile a tutte le materie: La letteratura, Storia dell’arte, Musica ecc.

Spesso il docente collega gli argomenti ad alcune parole chiave che lo studente usa con una certa frequenza. E’ un passaggio logico molto semplice da prevedere per questo pesate bene le parole che usate.

Importante per le tesine terza media e per l’interrogazione è la conoscenza del vocabolario di base che si usa per evitare di incorrere in lunghi silenzi o in serie infinite di ‘’ehm … cioè’’.

Quindi in ultimo se state trattando l’energia nucleare non stupitevi che vi si domandi di parlare dell’energia elettrica o eolica o che vi si chieda un confronto o di fare delle differenze di utilizzo, né vi dovrete stupire se dopo la terza volta che usate un termine quale ‘comunicare’ il docente vi chieda di spiegargli quali sono i mezzi di comunicazione di massa.

Questi sono alcuni ‘’trucchi’’ se così vogliamo chiamarli per prevedere le associazioni libere dei docenti e arrivare all’ esame pronti e senza la solita ‘’fifa’’.

Edited by mery5 - 2/5/2013, 23:07
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 2/5/2013, 22:07 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


Tesina di Terza Media, come fare la tesina di terza media - Collegamenti e Mappe Concettuali

La tesina di terza media è lo sviluppo orizzontale di un argomento attraverso la vasta gamma di materie studiate durante il ciclo di studi.

La tesina di terza media è lo specchio di un lavoro pluridisciplinare già condotto fra i banchi di scuola. Si saggia la capacità dello studente di collegare tutte le materie seguendo un unico conduttore tematico.

Spesso nella tesina di terza media i famosi collegamenti diventano interessanti ”voli pindarici” fra gli argomenti più disparati. Per evitare che ci si perda fra argomenti trattati e argomenti “sconosciuti” per gli studenti di scuola media, forniremo degli utili consigli e spunti su come realizzare una tesina di terza media.

Ci sarà una professoressa di scuola secondaria. La Professoressa L.Pardo, insegnante presso la scuola statale ”G.Verga” Le abbiamo chiesto quale fosse il modo migliore di sviluppare una tesina di terza media che toccasse al meglio tutte le materie trattate dagli studenti.

”Non è così semplice come sembra. Gli studenti credono sia importante stupire ed interessare i docenti. Per quanto molti argomenti ci divertano in seduta d’esame, l’importante è creare una tesina di terza media che sia pertinente col piano di studi e che dimostri non solo le capacità creative dello studente ma anche l’impegno impiegato nello studio degli argomenti trattati durante l’anno.”

”Spesso noi docenti chiediamo ai ragazzi di creare una mappa concettuale per evitare che la tesina scritta risulti un becero “copia e incolla” dai siti internet. Del resto le informazioni tratte da alcuni di essi non essendo controllate risultano alquanto inesatte. ”


Come creare una tesina di terza media o una mappa concettuale ?

Lo studente deve scegliere una Tematica. Solitamente la tematica comprende un periodo storico pregnante, una corrente letteraria, artistica, scientifica o in ultimo un evento tanto importante da aver avuto ripercussioni in tutti gli ambiti da quello umanistico, scientifico a quello sportivo.
Una volta scelto l’argomento bisognerà stilare una scaletta. Ad ogni punto di questa lo studente dovrà collegare una materia e per ogni materia l’argomento correlato alla tematica da trattare.
In seguito lo studente dovrà scrivere un documento di poche pagine per ogni argomento. Il testo deve riassumere e non trattare per esteso le informazioni che lo studente discuterà in sede d’esame.
I documenti dovranno essere ‘ben scritti’, seguendo le regole grammaticali e non le ‘tecniche romanzesche’. E’ necessario che i documenti siano collegati e che non si salti da un testo all’altro ma che si segua un unico filo conduttore.
Poi arriva la parte divertente. Lo studente potrà dotare l’elaborato di immagini, video e collegamenti esterni. Molti scelgono di presentare un elaborato in Powerpoint anziché la tesina cartacea. Per noi è più semplice conservare gli elaborati e saggiare le capacità informatiche dello studente.”
”Ovviamente la tesina è solo una parte dell’esame. Lo studente dovrà essere preparato su tutto il programma. Ed è per questo che la mancanza di alcuni collegamenti nell’elaborato non preoccupa i docenti. I docenti sono liberi di interrogare sul programma trattato durante l’anno sia in presenza che in assenza di collegamenti per la loro materia .’‘


Quali sono le tesina di terza media più gettonate?

La Seconda Guerra Mondiale

Storia: La seconda guerra mondiale (quadro storico pre e post conflitto ).
Letteratura: Salvatore Quasimodo ( quadro biografico e testi antologici trattati in aula ).
Arte: Il conflitto fra artista e guerra ( Pablo Picasso, Guernica ).
Ed.Tecnica: Il nucleare e la fissione dell’atomo (Hiroshima, Nagasaki).
Geografia: Disastri causati all’ambiente e alle città dai conflitti.
Inglese: Winston Churchill (quadro biografico e discorsi )
Francese: Charles DeGaulle ( quadro biografico e discorso-Radio Londra )
Ed.fisica: Orienteering e disturbi fisici derivanti.
Musica: I ”rivoluzionari” del ’900

Il Romanticismo

Storia: Quadro storico d’inizio XIX secolo.
Arte: Artisti romantici (ad es. Eugene Delacroix )
Musica: Beethoven (quadro biografico e opera specifica )
Geografia: America Latina.
Inglese: Romanticismo nella letteratura inglese
Francese: Romanticismo nella letteratura francese
Letteratura: Manzoni, Foscolo, Leopardi
Tecnica: Prima trasmissione telegrafica con cavo sottomarino tra l’America e l’Europa.
Ed.fisica: Olimpiadi

Lo Sfruttamento del Lavoro Minorile

Letteratura: Pirandello (Ciaula scopre la luna)/ Verga (Rosso malpelo).
Ed.Tecnica: Il Carbone (se avete fatto Pirandello collegate con la miniera di carbone di ciaula, altrimenti lo sfruttamento nelle miniere in generale ).
Ed. Fisica: Hockey su Prato.
Musica: Mozart (da piccolo è stato “obbligato” dal padre a fare concerti in tutta Europa).
Storia: Rivoluzione industriale (bambini operai)/conflitto in Medio Oriente.
Geografia: L‘Africa e i bambini soldato.
Inglese: Dickens (Il romanzo, David Copperfield).
Arte: Arte ‘industriale’, opera d’arte in serie.

Il fascismo

Storia: Il fascismo: ascesa, avvento, caduta.
Geografia: colonie italiane in africa
Letteratura: il futurismo.
Francese: la repubblica di Vichy e testo sul razzismo in lingua.
Educazione fisica: il wellness, sottolineando l’importanza del fisico durante il fascismo/ doping
Ed.Tecnica: il sole e i suoi benefici, durante il fascismo nacquero le colonie elioterapiche marine, che univano i benefici del sole a quelle del mare, i bambini di allora ne giovavano molto perchè denutriti e rachitici, il rachitismo migliorava con l’esposizione al sole.
Arte: Il futurismo.
Inglese:Il razzismo e Martin Luther King.

ll nazionalsocialismo o nazismo

Storia:Il nazismo, la shoah.
Letteratura: Primo Levi.
Cittadinanza e costituzione (civica): Lo sfruttamento degli ebrei nei campi di concentramento/ servizi ed economia degli ebrei.
Geografia: Israele.
Musica: Il Jazz.
Inglese: Melting Pot.
Arte: L’urlo di Munch.
Ed.Tecnica: Il nucleare.

In fine è importante ricordare nel realizzare una tesina di terza media l’originalità. Spesso l’originalità delle tesina di terza media viene premiata in seduta d’esame. Ma siate attenti ad essere egualmente pertinenti e a collegare tutte le materie in modo adeguato. Del resto essendo i programmi scolastici poco variabili da classe a classe non stupisce che gli argomenti si ripetano.
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 6/5/2013, 10:01 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


Esame di terza media - Le date degli esami, consigli trucchi



Prova Invalsi di terza media, come si svolge

 
PM Email Web  Top
view post Posted on 7/5/2013, 13:51 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


Rivoluzione metodo di studio: stringi i pungi e memorizza

Secondo un recente studio condotto dai ricercatori della Montclair State University del New Jersey, il semplice gesto di stringere i pugni delle mani aiuterebbe la memoria ad incamerare nozioni


Per memorizzare pagine e pagine di noiosi testi, scolastici o universitari che siano, ora basta stringere i pungi. Ad affermarlo è stata una ricerca della Montclair State University, che ha dimostrato, contro ogni aspettativa o potenziale previsione, come la gestualità e la capacità cognitiva della memoria possano vivere in stretta relazione. Insomma, a quanto pare, stringendo il pugno con la mano destra si possono memorizzare più facilmente le cose, mentre ripetendo la medesima azione con la mano sinistra aumenta la possibilità di ricordare. Questi gli esiti rivoluzionari dell’indagine, pubblicati negli scorsi giorni su "Plos One".

L’ESPERIMENTO - I ricercatori hanno suddiviso i partecipanti, oggetto di studio dell’esperimento, in cinque gruppi, destinando a ciascuno un differente compito. Le condizioni: 90 secondi di tempo di preparazione, una lista di 72 nomi da memorizzare. Il primo gruppo doveva stringere il pugno destro prima di memorizzare, e ripetere il gesto prima di ricordare la lista. Il secondo gruppo aveva l’incarico di fare la medesima operazione, ma con la mano sinistra. Stessa sorte, ma a pugni alternati, per il terzo e il quarto gruppo di partecipanti.

I RISULTATI - A quanto pare, a esperimento concluso, la pole position della competizione se la sono aggiudicata coloro che avevano stretto la mano destra prima di memorizzare la lista dei nomi, e la sinistra prima di ricordare. Basterebbero pochi e semplici gesti a modificare, momentaneamente, le vie celebrali impiegate in una precisa operazione, per migliorare alcune capacità cognitive, come quella della memoria. I ricercatori, alla luce della conquista ottenuta, hanno palesato la loro volontà di continuare l’indagine verificando se la gestualità possa affinare anche la memorizzazione visiva o quella spaziale.

UN TRUCCHETTO A PORTATA DI STUDENTE - Insomma, migliaia di ragazzi potranno finalmente dire addio a tutti quei trucchetti usati per studiare: niente più mappe concettuali e niente più pagine di libri piene di sottolineature di colori diversi. Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel mondo scolastico e universitario. Infatti, è chiaro che a fare tesoro di questa ricerca, saranno soprattutto gli studenti, i soggetti maggiormente esposti ai rischi di una memoria traditrice. Se fosse vero che con due semplici, naturali e immediate operazioni, come quelle di stringere i pugni della mano, sia possibile imprimere nella mente con maggiore facilità l’oggetto di studio o osservazione, allora con alta percentuale il rendimento di migliaia e migliaia di studenti migliorerà a vista d’occhio.

C_2_articolo_1093048_imagepp
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 11/6/2013, 15:41 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


Esame di terza media - Le date degli esami, consigli trucchi
Calendario esame terza media 2014
esame come prepararsi, tutti i segreti


C_2_articolo_1099826_imagepp

Edited by mery5 - 21/3/2014, 20:46
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 21/3/2014, 20:49 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


Esame di terza media - Le date degli esami, consigli trucchi
Calendario esame terza media 2014
esame come prepararsi, tutti i segreti


Date Prove Invalsi 2014
Date delle Prove Invalsi 2014 di italiano e matematica per l'esame di terza media e indicazione delle date delle altre prove scritte e orali

La Prova Invalsi del 2014 si svolgerà per tutti gli studenti giovedì, 19 giugno. Il Test Invalsi di italiano e matematica è l’unica prova, tra le varie prove scritte e il colloquio orale, a svolgersi lo stesso giorno in tutte le scuole medie. Ha, infatti, carattere nazionale e viene predisposta, come dice appunto il nome, da un istituto esterno alla scuola, l’Invalsi.

DATE DELLE PROVE INVALSI - Le date delle prove scritte di italiano, matematica e lingue straniere per l’esame di terza media, invece, vengono decise in autonomia da ogni singolo istituto scolastico, ma in genere si svolgono nella settimana che precede la Prova Invalsi 2014. Il colloquio orale, al contrario, si svolge successivamente a tutte le prove scritte, ed è durante questa prova che possono anche essere discussi i compiti che avete fatto nei giorni precedenti oltre all'eventuale tesina o mappa concettuale che potreste decidere di portare all’esame.

VOTI ED ESERCITAZIONI - Al test Invalsi somministrato all’esame delle medie viene assegnato un voto che fa media con le altre prove. Superare la prova nazionale non è così difficile come spesso si pensa, ma sono necessarie concentrazione durante l’esame e preparazione prima delle prove. Per esercitarvi con i quiz del test Invalsi, Skuola.net mette a disposizione di tutti gli studenti di terza media prove simulate, esercizi, test degli anni precedenti e guide per esercitarsi e superare senza difficoltà i quiz di italiano e matematica dell’Invalsi 2014.
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 26/5/2014, 14:15 Quote
Avatar

Founder

Group:
Founder
Posts:
45,342

Status:


CITAZIONE (mery5 @ 21/3/2014, 21:49) 
Esame di terza media - Le date degli esami, consigli trucchi
Calendario esame terza media 2014
esame come prepararsi, tutti i segreti


Date Prove Invalsi 2014
Date delle Prove Invalsi 2014 di italiano e matematica per l'esame di terza media e indicazione delle date delle altre prove scritte e orali

La Prova Invalsi del 2014 si svolgerà per tutti gli studenti giovedì, 19 giugno. Il Test Invalsi di italiano e matematica è l’unica prova, tra le varie prove scritte e il colloquio orale, a svolgersi lo stesso giorno in tutte le scuole medie. Ha, infatti, carattere nazionale e viene predisposta, come dice appunto il nome, da un istituto esterno alla scuola, l’Invalsi.

DATE DELLE PROVE INVALSI - Le date delle prove scritte di italiano, matematica e lingue straniere per l’esame di terza media, invece, vengono decise in autonomia da ogni singolo istituto scolastico, ma in genere si svolgono nella settimana che precede la Prova Invalsi 2014. Il colloquio orale, al contrario, si svolge successivamente a tutte le prove scritte, ed è durante questa prova che possono anche essere discussi i compiti che avete fatto nei giorni precedenti oltre all'eventuale tesina o mappa concettuale che potreste decidere di portare all’esame.

VOTI ED ESERCITAZIONI - Al test Invalsi somministrato all’esame delle medie viene assegnato un voto che fa media con le altre prove. Superare la prova nazionale non è così difficile come spesso si pensa, ma sono necessarie concentrazione durante l’esame e preparazione prima delle prove. Per esercitarvi con i quiz del test Invalsi, Skuola.net mette a disposizione di tutti gli studenti di terza media prove simulate, esercizi, test degli anni precedenti e guide per esercitarsi e superare senza difficoltà i quiz di italiano e matematica dell’Invalsi 2014.
 
PM Email Web  Top
7 replies since 5/3/2013, 15:21
 
Reply